Come rimuovere e attenuare le cicatrici

  • Prossimo Post
  • Post Precedente
cicatrice

Come rimuovere e attenuare le cicatrici

Cosa Sono le Cicatrici?

Partiamo anzitutto dalle basi. Cosa sono le cicatrici? Potrebbe sembrare scontata la risposta, ma in realtà non è così. Le cicatrici rappresentano un inestetismo cutaneo dovuto ad un processo di riparazione della cute stessa. Derma ed Epidermide producono un tessuto con l’obiettivo di rimarginare le nostre ferite. Troviamo cicatrici più lunghe e più corte di altre, in base alla gravità della lesione o dell’intervento che le ha provocate, ma, in ogni caso, difficilmente queste riescono a mimetizzarsi sulla nostra superfice cutanea. Esistono tuttavia una serie di accortezze che possono essere adoperate per minimizzare i risultati del processo di cicatrizzazione sebbene spesso (ed in base al caso) non portino a grandi risultati. Troviamo diverse tipologie di cicatrici quali:
Cicatrici ipertrofiche: causate da un’eccessiva produzione di collagene da parte delle nostre cellule corporee portando la cicatrice stessa ad essere “in rilievo”
Cicatrici atrofiche: causate, al contrario delle ipertrofiche, da una scarsa produzione di collagene portando ad una sorta di “conca”

 

Come Rimuovere o Attenuare le Cicatrici

Quindi, una volta presenti delle cicatrici sul nostro corpo dobbiamo conviverci per tutta la vita? Ovviamente no! Grazie alla chirurgia estetica è possibile intervenire e andare a rimuovere o attenuare quasi la totalità delle cicatrici. Prima dell’operazione estetica vera e propria è bene, anzitutto, attendere almeno un anno dall’evento che ha causato l’origine della cicatrice. Questo periodo è necessario per far “evolvere” la cicatrice stessa fino a farla maturare e a farla giungere alla sua fase definitiva. Tra i trattamenti chirurgici più utilizzati per ridurre o eliminare cicatrici dalla propria cute troviamo:

  • Dermoabrasione: raschiamento chirurgico volto a rimuovere gli strati superiori della pelle così da levigarla. Il risultato, una volta che la zona sarà guarita, risulterà in una pelle liscia e priva di imperfezioni
  • Escissione intralesionale
  • Escissione completa
  • Terapia laser: utilizzata per rimuovere la parte superficiale di pelle o per interagire sul collagene della cute
  • Radioterapia (trattamenti con basse dosi di radiazioni)
  • Innesti: piccoli interventi volti a trapiantare porzioni di pelle rimuovendo la cicatrice

È bene specificare che ogni cicatrice è diversa e, pertanto, alcuni trattamenti potrebbero essere inefficaci ed altri più efficaci.

In Cosa Consiste l’Intervento per la Rimozione di Cicatrici?

In una prima fase verrà valutata la dimensione e la tipologia di cicatrice ed i risultati che, in base a questa, saranno possibili ottenere. In secondo luogo, verranno analizzate le condizioni di salute del paziente per poter infine scegliere la tipologia di intervento estetico più adatto. L’intervento in sé varia in base alla tipologia dello stesso, tuttavia, solitamente parliamo di un intervento poco invasivo e che prevede l’utilizzo di un’anestesia locale. Una volta effettuato l’intervento, spesso eseguito in regime di day-hospital, verranno consigliate al paziente una serie di accortezze nonché specifiche creme da applicare.

 

Quanto Costa l’Intervento?

Il costo dell’intervento può variare in base allo stesso ed in base alla gravità della cicatrice; pertanto, è complesso poter affermare un costo specifico su base generale. Tuttavia, le operazioni, se svolte professionalmente, garantiscono ottimi risultati.

 

/ Inestetismi

Condividi il Post

Autore

  • Prossimo Post
  • Post Precedente