Chirurgia Maxillo Facciale

La chirurgia maxillo facciale è una branca chirurgica specialistica che ha lo scopo di migliorare l’estetica e la funzione di tutto il distretto testa-collo

max

La chirurgia maxillo facciale è una delle specializzazioni chirurgiche che si possono intraprendere dopo la laurea magistrale di 6 anni in medicina e chirurgia. Tale disciplina chirurgica è specializzata nella diagnosi e nella cura di patologie che interessano il cavo orale, mascella, mandibola, viso, collo e quindi, in breve , di tutte quelle affezioni che interessano il distretto testa-collo, sia che si tratti di tessuti duri (ossa) che di tessuti molli (cute, mucose ecc..).

Viene spesso vista, nell’immaginario collettivo, come una ultra-specializzazione dell’odontoiatria, trattando, tra le varie cose, condizioni che richiedono competenze in entrambi le discipline.
La chirurgia maxillo facciale però, è una branca assai complessa e vasta che ha diversi campi d’azione: dalla chirurgia ortognatica alla chirurgia dell’orbita oculare, dalla chirurgia della lingua, palato e dei tessuti molli del cavo orale all’artroscopia temporomandibolare, dalla chirurgia estetica della faccia (blefaroplastica, rinoplastica, otoplastica, malaroplastica, mentoplastica, lifting facciale) alla chirurgia dell’articolazione mandibolare, dalla traumatologia delle ossa craniche alla chirurgia di correzione delle malformazioni congenite delle ossa mascellari e delle ossa craniche, dalla chirurgia delle labiopalatoschisi alla microchirurgia ricostruttiva di ossa, tessuti molli e nervi con lembi rivascolarizzati prelevati da altri distretti anatomici.
La competenza dello specialista in chirurgia maxillo facciale include, oltre alla preparazione medica generale, conoscenze specifiche nel campo dell’odontoiatria avanzata, della neurochirurgia, della chirurgia plastica e dell’otorinolaringoiatria.

Contatta subito il
Dr. Raffaele Castaldo!

Richiedi Informazioni o Prenota una Visita

Accetto i termini della privacy del sito.

Ultimi Post Dal Blog